Archive for November, 2009

Lol: Hosting Your Windows 7 Torrenting Party

Friday, November 27th, 2009

Cinema: 2012

Friday, November 27th, 2009

2012: In un centro di ricerca indiano situato nelle profondità di una miniera di rame, viene rilevata un’improvvisa variazione dell’emissione dei neutrini solari e il conseguente surriscaldamento del nucleo terrestre. Dopo soli tre anni, invece, il mantello terrestre comincia a fondere e sulla costa californiana appaiono le prime gigantesche crepe. Varie persone e varie storie si ritrovano accomunate dall’imminente fine del mondo.
Tra imponenti edifici che cadono al suolo, metropolitane che volano per aria, strade che sprofondano, navi travolte dalle acque e la distruzione del Vaticano ci sono vari effetti speciali da godersi, basta non rimanere troppo attaccati alla realta`, altrimenti anche il Tom Cruise di Mission Impossible si metterebbe a ridere di fronte a certe scene d’azione.
Un film piacevole anche se molto lungo, da vedere.
Quando si e` sentito pronunciare “Il primo ministro italiano ha deciso di non mettersi in salvo, è rimasto a pregare in patria” tutto il cinema è esploso in un applauso ironico con annesso coro “Grande Silvio”, e la cosa simpatica è che ogni persona con cui ho parlato che abbia visto questo film o ogni recensione che ho letto riporta un episodio simile.

Cinema: Nemico pubblico

Sunday, November 15th, 2009

Nemico pubblico: John Dillinger, un criminale attivo in America negli anni ’30, si fece la fama di un moderno Robin Hood bruciando i registri dei prestiti e dei crediti delle banche che rapinava, guadagnandosi così la simpatia e la riconoscenza di migliaia di concittadini, nonostante fosse un pericoloso criminale.
Un film noioso, assolutamente scontato e infinitamente lungo. Una delusione, benche` la ricostruzione storica sia fatta bene potevano mettere piu` sforzo nel rendere la trama appassionante.
Citazione: “Muori da eroe o vivi da codardo.”

Cinema: Up

Friday, November 13th, 2009

Up: L’ultrasettantenne Carl si sente oppresso da cemento e costruttori che ne stanno sovrastando vita ed abitudini, la sua piccola casa in legno è l’unico baluardo che lo lega al suo passato, pieno di ricordi, sogni, speranze e avventure vissute con moglie che ha perduto e con la quale ha condiviso l’intera esistenza. Carl sta per essere trasferito in una casa di riposo, ma decide che è arrivato il momento di realizzare i suoi sogni.
Un cartone animato piacevole e divertente ma dalla Pixar mi aspettavo qualche colpo di scena in più.
Citazione: “L’avventura è laggiù.”

Usare un wiimote per creare un desktop alla Minority Report

Tuesday, November 3rd, 2009

Il wiimote è uno strumento ricco di tecnologia e dalle enormi potenzialità. Include un ricevitore IRDA (infrarossi) e un modulo bluetooth. Collegarlo a un normale computer è abbastanza semplice ma qualcuno è andato oltre, e ha creato un progetto per utilizzare un wiimote come “rilevatore” di movimenti e potersi creare il proprio personale desktop alla Minority Report spendendo pochissimo.

Vediamo qualche video dimostrativo presi dal sito del progetto: