Archive for December, 2008

Spionaggio basato sul Viagra

Tuesday, December 30th, 2008

(photo credits:Rich_Lem)

Una volta si usavano le pietrine colorate o i vetri colorati, spacciati come gioielli, per corrompere le popolazioni locali ed estorcere preziose informazioni strategiche.

Ora vien da ridere a leggere questo estratto di  un articolo apparso su indymedia, in cui si racconta come un agente CIA è riuscito a convincere un capo villaggio a collaborare:

L’agente ha raccontato di essersi recato in questo villaggio per incontrarne il capo tribale, un uomo di circa 60 anni con il viso incorniciato dalla immancabile barba bianca. Dopo i lunghi convenevoli, quando la conversazione è caduta sulla famiglia dell’anziano leader, marito orgoglioso ma provato di quattro giovani mogli, all’agente è venuta l’ispirazione.

“Provate una di queste. Rimarrete entusiasta”, ha detto offrendogli la scatolina con le quattro pillole di Viagra. Previsione azzeccata: “Dopo di questo – ha detto l’agente – abbiamo potuto fare quello che volevamo nella zona”.

Cinema: Max Payne

Friday, December 26th, 2008

Max Payne: Max Payne è un poliziotto determinato a trovare le persone responsabili degli omicidi della sua famiglia e del suo collega. In cerca di giustizia e  vendetta, la sua indagine lo porta in un viaggio da incubo nei meandri della malavita.
Una delusione di film, non riesce a rendere il ritmo e il coinvolgimento del videogioco a cui è ispirato, quindi voto negativo.
Citazione: “Ricordi da piccolo quando trattenevi il fiato passando davanti a un cimitero, ecco, lascia in pace quell’uomo”
E visto che il film non aveva altre citazioni ne riporto qualcuna dal videogioco.
Citazione: “Erano tutti morti. L’ultimo colpo fu come un punto esclamativo a chiusura di quello che era successo. Allentai la presa sul grilletto. Era tutto finito”
Citazione: “Il sogno americano era diventato realtà. I sogni però possono trasformarsi in incubo senza il minimo preavviso”
Citazione: “Lo spettacolo non mi piacque fin dall’inizio… anche se mi avevano dato un posto in prima fila”
Citazione: “La mia Beretta si agitava dentro l’impermeabile e le porte si erano chiuse alle mie spalle: era troppo tardi per scegliere”
Citazione: “Fuori la città sembrava un mostro crudele avvolto da una gelida oscurità”
Citazione: “Era da qualche centinaio di proiettili che avevo smesso di raccogliere prove”
Citazione: “Un virus letale era stato rilasciato nel corrotto sistema circolatorio della città.Qualcosa che non avrebbero dimenticato. Si chiamava Max Payne”
Citazione: “Dopo l’anno 2000 la fine del mondo era un cliché abbastanza comune. Ma chi ero io per parlare? Uno spietato vendicatore solitario soverchiato dalla lapide dell’ingiustizia. Tutto era soggettivo. L’apocalisse è qualcosa di personale. Niente è più in cliché quando capita proprio a te”
Citazione: “Il segreto in queste situazioni è non avere assi nella manica, contrariamente a quanto si dice nei film. Nessuna regola, nessun mantra, nessun segreto, nessun piano. Non importava quanto fossi intelligente o bravo. Era solo una questione di fortuna, e chiunque la pensi diversamente è un illuso. L’unica cosa che si può fare è colpire ciecamente, il più duro ed il più a lungo possibile”
Citazione: “Il mio non fu l’approccio più originale al problema, ma le altre strade non andavano nella direzione che volevo. Occhio per occhio, il principio base della vendetta. Vecchio e sporco, ma ancora di moda. La regola base quando si decidere di uccidere qualcuno è di non metterla troppo sul personale. Inevitabilmente però le cose non vanno mai nel modo previsto. Per lo meno così era per me”

Un geek a Natale

Tuesday, December 23rd, 2008

Inside Google

Wednesday, December 10th, 2008

Tutto quello che vi siete sempre chiesti su Google, business model, interessi, cosa ci guadanga e come. Un’analisi davvero interessante.

Must have useful cheatsheets

Sunday, December 7th, 2008

(photo credits: David_Stubbart)