Sviluppo Ruby on Rails orientato SEO

(Photo credits: marciookabe)

Lo sviluppo in Ruby on Rails del mio ultimo progetto mi ha portato a scontrarmi con l’ottimizzazione per i vari motori di ricerca dell’applicativo web.

SEO è la tecnica del come ottimizzare il posizionamento nei motori di ricerca di un sito web in modo da ricere più visite dalle ricerche.

Di seguito elenco alcune semplicissime ma altrettanto efficaci tecniche da tenere in considerazione nello sviluppo di una web application Ruby on Rails ottimizzata SEO.

Friendly URLs

Invece che utilizzare URL che recano la sola indicazione dell’ID dell’oggetto come:

http://example.lonerunners.net/show/11

Utilizzate degli url sexy che recano indicazione del titolo,  o altre informazioni, della pagina come:

http://example.lonerunners.net/show/11-this-is-a-test

Metadata dinamici

I tag dei metadata che descrivono la pagina come title, keywords e description è bene che non siano statici per ogni pagina del sito. Fate in modo che vengano generati con contenuto diverso per più pagine possibile.

Evidare la duplicazione

Se avete contenuti o pagine che vengono duplicate bisogna far in modo che i duplicati non siano indicizzati dai motori di ricerca. Questo si realizza semplicemente con un uso accorto del file robots.txt o aggiungendo il seguente tag nelle pagine che non devono esser indicizzate:

<meta name="robots" content="noindex,nofollow" />

Sintassi

Far in modo che il codice HTML generato sia w3c compliant e non contenga errori di sintassi.

Accessibilità

Cercare di disegnare un sito nel modo più accessibile possibile e ricordate di utilizzare i tag alt e title.

Tags: ,

Leave a Reply